Marco Minerva ai Community Days 2013 di Roma

Posted by on Comments (0)

I Community Days sono il maggiore evento Community italiano, interamente dedicato ai prodotti e alle tecnologie Microsoft. Quest'anno si sono svolte già due tappe di questo appuntamento, a Milano e a Catania, e ora, per la prima, anche Roma li ospiterà nei giorni 24, 25 e 26 Settembre.

Forte dell'esperienza maturata lavorando sui progetti di Kleeng, Il nostro CTO Marco Minerva terrà una sessione dedicata all'uso di NFC nelle moderne applicazioni. Ci illustrerà come sfruttare l'NFC per effettuare lo scambio di dati fra telefoni con Windows Phone 8 e tablet Windows 8 e, con l'aiuto dei Mobile Services di Azure, presenterà un sistema di check-in rapido per la registrazione agli eventi.

Indicare a Facebook quale immagine usare per la condivisione

Posted by on Comments (0)

Quando condividiamo un link su Facebook, ci viene automaticamente proposta un'immagine di anteprima, selezionata tra quelle presenti nella pagina in base a determinati parametri, ovvero dimensione, estensione e aspect ratio. Se utilizziamo la pagina Web di del Social network, abbiamo la possibilità di scegliere quale immagine usare, ma, se vogliamo condividere un link dalle nostre app Windows Phone, utilizzando l'oggetto ShareLinkTask, non abbiamo questa possibilità.

Supponiamo di aver creato una pagina Web, ad esempio con ASP .NET MVC, che sarà condivisa tramite app. Se vogliamo indicare esplicitamente a Facebook quale immagine usare per l'anteprima, dobbiamo aggiungere un meta tag og:image (oppure og:image:secure_url se siamo su HTTPS) nella sezione <head> della pagina:

<head>
...
  <meta property="og:image" content="http://www.yoursite.com/image.jpg"/>
  <meta property="og:image:secure_url"
                    content="https://www.yoursecuresite.com/image.jpg" />
...
</head>

Per maggiori informazioni sulle opzioni disponibili, è possibile consultare la documentazione ufficiale.

Controllare il computer con gli occhi e la testa

Posted by on Comments (0)

Molti progetti interessanti sono stati proposti lo scorso weekend, nella cornice di Hack Italy. Uno di questi, SmartEyeCommander, ha visto la partecipazione del nostro Marco Minerva. Si tratta di un'applicazione per disabili che permette di gestire il PC in maniera touchless attraverso il sensore Kinect, grazie al quale è possibile spostare il cursore tramite movimenti della testa, oppure con il rinoscimento vocale.

Si tratta di un prototipo, e il video è stato realizzato molto velocemente, ma l'idea ha suscitato un certo interessante e gli autori (che si possono contattare attraverso pagina del progetto) hanno già pensato ad una nuova serie di funzionalità da implementare, a partire dall'utilizzo degli occhi per lo spostamento del mouse.

Disponibile l'app Windows Phone per la lettura del blog di Kleeng

Posted by on Comments (0)

E' con grande piacere che segnaliamo la disponibilità dell'app Kleeng Blog per Windows Phone, attraverso cui è possibile rimanere costantemente aggiornati sulle novità che ruotano intorno al mondo di Kleeng Srl. Per scaricarla, basta fare clic sull'immagine sottostante, oppure leggere il QR Code visualizzato a fianco.

 

QRCode

Build 2013 ai nastri di partenza

Posted by on Comments (0)

L'attesa è finalmente finita. Oggi inizia Build 2013, la conferenza in cui Microsoft "ci rivelerà il futuro" su Windows, Windows Server, Windows Azure e Visual Studio. A farla da padrone sarà sicuramente Windows 8.1, che proprio oggi sarà reso disponibile per il download in versione preview (la versione finale è prevista per i prossimi mesi).

La Keynote si svolgerà dalle 9 alle 11 ora di San Francisco, quindi per noi sarà dalle 18 alle 20. Sarà possibile seguirla in streaming su Channel9. Tutte le sessioni saranno poi registrate e pubblicate alla pagina http://channel9.msdn.com/Events/Build/2013.

L'importanza del team

Posted by on Comments (0)

L'importanza del team e del lavoro di squadra è innegabile. Eccoci in uno dei meeting settimanali in cui pianifichiamo le attività e il modo in cui intendiamo organizzarle.

Inoltre, consapevoli della necessità di saper comunicare efficacemente, abbiamo deciso di dedicare parte di questa e delle prossime riunioni ad una serie di lezioni di inglese (di cui la foto ritrae le battute iniziali).

Cresce l'attesa per Windows 8.1

Posted by on Comments (0)

Le anticipazioni su Windows 8.1 si fanno sempre più incalzanti. Nei numeri post di oggi, a cominciare da Continuing the Windows 8 vision with Windows 8.1, si parla di diverse novità interessanti:

  • la possibilità di visualizzare le proprie immagini nel Lock Screen;
  • nuove dimensioni per le tile;
  • ricerca potenziata per mostrare insieme i risultati provenienti dal PC locale, da SkyDrive e dal Web;
  • miglioramenti alle app fornite in bundle con il sistema operativo;
  • cambiamenti significativa alla gestione della modalità snapped (più nessun limite sulla dimensione, possibilità di tenere aperte app diverse su monitor diversi, e molto altro);
  • aggiornamento automatico delle app in background;
  • la disponibilità del browser Internet Explorer 11;
  • Miglior supporto per mouse e tastiera.

Una preview di Windows 8.1 sarà disponibile a partire dal 26 Giugno, in concomitanza con l'inizio di Build 2013. La versione finale è prevista entro l'anno e sarà rilasciata come aggiornamento gratuito di Windows 8.

Inutile dire che a Kleeng è iniziato il conto alla rovescia...

Posted in: Windows 8   Tags:

Utilizzare WebImage per ridimensionare un'immagine

Posted by on Comments (0)

Il controllo WebImage, parte degli helpers di ASP .NET Web Pages 2, offre un modo molto semplice per ridimensionare al volo un'immagine. Grazie ad esso, possiamo ad esempio creare una risorsa WebAPI che ci restituisce l'immagine nella dimensione specificata:

public HttpResponseMessage Get(int id, int width, int height)
{
    HttpResponseMessage response = null;

    var file = /* Recupero del file, ad esempio leggendolo dallo 
                * Storage di Azure. */
    
    if (file != null)
    {
        var image = new WebImage(file.Content)  // file.Content è un array di 
                                                // byte.
                        .Resize(width, height, 
                                preserveAspectRatio: true, 
                                preventEnlarge: true)
                        .Crop(1, 1);
                            
        var bytes = image.GetBytes();

        response = new HttpResponseMessage();
        response.Content = new ByteArrayContent(bytes);
        response.Content.Headers.ContentType = 
            new MediaTypeHeaderValue(file.ContentType);
        response.StatusCode = HttpStatusCode.OK;
    }
    else
    {
        response = Request.CreateResponse(HttpStatusCode.NotFound);
    }
    

    return response;
}

Il costruttore della classe WebImage accetta come argomento un array di byte, uno stream oppure un percorso di file. Con il metodo Resize alla riga 12, indichiamo la dimensione dell'immagine che vogliamo ottenere e specifichiamo di voler mantenere l'aspect ratio originale.

Una cosa importante è l'uso del metodo Crop: a causa di un bug nell'attuale versione di WebImage, il ridimensionamento aggiunge un bordo nero di un pixel in alto e a sinistra, quindi dobbiamo rimuoverlo manualmente.

Le nuove API di Windows 8.1

Posted by on Comments (0)

Un link da non perdere per tutte le persone che si occupano dello sviluppo su Windows: alla pagina http://justinangel.net/Win81APIs è disponibile una interessante panoramica delle nuove API che saranno disponibili nella versione 8.1, di cui durante l'evento Build 2013 sarà rilasciata la prima preview pubblica.

 

Posted in: Windows 8   Tags:

Una giornata dedicata all'accesso ai dati con Windows 8 e Windows Phone

Posted by on Comments (0)

Domani, a Pisa, la Community DotNetToscana terrà un nuovo evento dedicato ad Azure, Windows 8 e Windows Phone. L'argomento è uno dei più trattati e dei più importanti: l'accesso ai dati.

Partendo dal presupposto che le app Windows Store e Windows Phone 8 non forniscono un supporto nativo alla connessione verso i database, nel corso della giornata verranno mostrate quattro alternative per effettuare l'accesso ad una sorgente dati da queste piattaforme: servizi basati su WebAPI, Mobile Services, database locali con SQLite e SkyDrive.

Kleeng sarà ovviamente presente, ma questa volta la partecipazione sarà più che mai attiva, poiché chi scrive questo post terrà diverse sessioni durante la giornata. Un motivo in più per non mancare :-)